Rivista giuridica online ExParteCreditoris.it: provvedimenti e sentenze segnalate da Giudici, Avvocati e Banche. Periodico d'informazione giuridica per studi legali Direttore responsabile Avv. Antonio De Simone - ISSN 2385-1376
Collabora con Noi
Collabora con Noi
BREAKING NEWS
  • MUTUO FONDIARIO: nullo se non si rispetta il limite di finanziabilità
  • ISTANZE ISTRUTTORIE RIGETTATE: devono essere specificamente reiterate al momento della precisazione delle conclusioni
  • UDIENZA DI PRECISAZIONE CONCLUSIONI: onere di reiterare le richieste istruttorie in modo specifico
  • TRUST: l'inefficacia dell'atto istitutivo comporta anche quella dell'atto dispositivo
  • CONTO ANTICIPI: è strumentale al conto corrente ordinario
  • MUTUO IPOTECARIO: la quietanza non attribuisce la qualità di titolo esecutivo, se la “consegna” del denaro è subordinata a condizioni future ed eventuali
  • LEASING NAUTICO - REGIME FISCALE: legittimo il maxicanone iniziale del 50% con prezzo di riscatto allo 0,1% del valore dell’imbarcazione
  • CAPITALIZZAZIONE INTERESSI PASSIVI in CC: vietata solo dal 1 ottobre 2016
  • AMMISSIONE AL PASSIVO SU CC: in mancanza di contestazioni gli estratti formano prova contro il curatore
  • OPPOSIZIONE PRECETTO: il reclamo avverso la sospensione dell’efficacia esecutiva del titolo è inammissibile
  • APPALTI “ANTE-CODICE”: anche se (astrattamente) di “rilevanza comunitaria”, sono sottratti alla competenza delle Sezioni Specializzate
  • CONDANNA LITE TEMERARIA: si verifica quando una causa viene introdotta su astratte e generiche contestazioni
  • SEGNALAZIONE CRIF: il preavviso è un atto non recettizio
  • MUTUO A SAL: se garantito da ipoteca rientra nella categoria dei “mutui ipotecari”
  • RIMBORSO ONERI: esclusa l’applicazione dell’art 125- sexies TUB per contratti risolti ante 2010
  • RIPETIZIONE INDEBITO: nulla la citazione se la domanda è formulata in maniera generica.
  • USURA BANCARIA: è incostituzionale estendere la verifica agli interessi di mora
  • FIDEIUSSIONE OMNIBUS: sulla nullità dei contratti conformi al modello ABI del 2003

Collabora con Noi

News

RIPETIZIONE INDEBITO: le rimesse effettuate nel corso del rapporto non sono da considerare come pagamenti

Le rimesse effettuate dal correntista nel corso del rapporto non possono essere considerate quali pagamenti ai fini dell’azione di ripetizione di indebito, salvo che abbiano natura strictu sensu solutoria perché effettuate oltre i limiti de... Leggi tutto

Collabora con Noi

Sentenze della Settimana

REVOCATORIA EX ART. 2901 CC – MUTUO FONDIARIO: possibile se il creditore ritiene che tale atto pregiudica le proprie pretese

In tema di azione revocatoria promossa dalla banca nei confronti del fideiussore, al fine di verificare l’anteriorità del credito per gli effetti di cui all’art. 2901 c.c., occorre fare riferimento al momento dell’accreditamento a favore del garantito... Leggi tutto

Collabora con Noi

Provvedimenti

CTU – USURA: non può essere disposta per esonerare la parte dall’onere della prova

La parte che deduce la violazione dell’usura bancaria, e dunque l’applicazione di tassi superiori a quelli previsti dalla L. n. 108 del 1996, ha l’onere di dimostrare l’avvenuto superamento dello specifico tasso soglia rilevante. La contestazione... Leggi tutto

COMPRAVENDITA IMMOBILE IN COMUNIONE LEGALE: va esclusa l’operatività dell’art. 184 c.c.

In regime patrimoniale di comunione legale, il disposto di cui all’art. 184 c.c. (secondo cui “gli atti compiuti da un coniuge senza il necessario consenso dell’altro coniuge e da questo non convalidati sono annullabili se riguardano beni immobili o be... Leggi tutto

LITE TEMERARIA: sussiste in caso di utilizzo improprio di una perizia dichiaratamente difforme dai corretti criteri di calcolo econometrico

La proposizione di un giudizio basato su allegazioni astratte, ipotetiche, dubitative e generiche, prive di concreti e specifici agganci con una realtà fattuale adeguatamente rappresentata e dimostrata; la reticenza nel fornire al Tribunale la documentazione in loro pos... Leggi tutto

USURA-MORATORI: non concorrono gli oneri connessi all’erogazione del credito in via indiretta

Provvedimento segnalato dalla Dott.ssa Margherita Andreucci L’art. 1 della legge 108 del 1996, nella parte in cui prevede che ai fini della determinazione del tasso di interesse usurario deve tenersi conto delle commissioni, remunerazioni a qualsiasi titolo e dell... Leggi tutto

FIDEIUSSIONE OMNIBUS-ANTITRUST: la violazione della disciplina può comportare solo la nullità parziale

In applicazione del generale principio di cui all’art. 1419 c.c., affinché la nullità di una clausola comporti nullità dell’intero contratto, occorre dimostrare che i contraenti non lo avrebbero concluso senza quella parte del suo contenuto che è colpita dalla nullità.... Leggi tutto

Collabora con Noi

PROCESSO TRIBUTARIO: la costituzione tardiva comporta la sola decadenza dalla facoltà di proporre eccezioni non rilevabili d’ufficio

Nel processo tributario, la violazione del termine previsto dall’art. 23 del d.lgs. n. 546 del 1992 per la costituzione in giudizio della parte resistente, termine che si applica anche alla costituzione in appello in virtù del rinvio di cui all’articolo 54, comporta esc... Leggi tutto

RICORSO EX ART. 700 CPC: nullo se non riporta le specifiche conclusioni della futura causa di merito

I provvedimenti di urgenza hanno natura strumentale e funzione cautelativa del tutto provvisoria, in quanto volti ad evitare che la futura pronunzia del giudice possa restare pregiudicata nel tempo necessario per ottenerla”. Pertanto, nel ricorso devono indicarsi, a pen... Leggi tutto

ORDINE DI ESIBIZIONE: ammissibile solo se il cliente prima di agire in giudizio si è diligentemente attivato ex art. 119 t.u.b

Poiché il presupposto dell’ordine di esibizione ex art. 210 c.p.c. è l’indispensabilità del documento e dell’ordine stesso, ossia l’impossibilità per la parte di procurarselo altrimenti, nelle controversie in materia di rapporti bancari il correntista deve diligentement... Leggi tutto

RAPPORTI BANCARI: la disciplina anti-usura non è applicabile agli interessi moratori

Con l’applicazione degli interessi moratori di cui al d.lgs. 231/2002 il legislatore si è mosso dunque in una direzione opposta rispetto a quella tenuta nel fissare la disciplina antiusura per i corrispettivi: se per questi la legge ha inteso limitare il costo del denar... Leggi tutto

BLOCCO DEI SERVIZI DEL PCT: il Presidente del Tribunale può autorizzare il deposito cartaceo per gli atti in scadenza

In caso di blocco dei servizi del PCT, il sistema sulla gestione dei depositi telematici, gli atti con scadenza dei termini processuali nei giorni interessati dal malfunzionamento possono essere depositati materialmente presso gli uffici preposti alla ricezione, previa... Leggi tutto