Rivista giuridica online ExParteCreditoris.it: provvedimenti e sentenze segnalate da Giudici, Avvocati e Banche. Periodico d'informazione giuridica per studi legali Direttore responsabile Avv. Antonio De Simone - ISSN 2385-1376
Collabora con Noi
Collabora con Noi
BREAKING NEWS
Collabora con Noi

News

SPESE GIUDIZIALI-OPPOSIZIONE A DI: non c’è mai soccombenza se al creditore è riconosciuta una somma seppur minima

In tema di spese giudiziali civili, la valutazione di soccombenza va sempre rapportata all’esito finale della lite, anche nell’ipotesi di giudizio introdotto a seguito di opposizione ex art. 645 c.p.c., sicché non può considerar... Leggi tutto

Collabora con Noi

Sentenze della Settimana

FIDEIUSSIONE-ABI: i contratti a valle di intese anticoncorrenziali sono parzialmente nulli

“I contratti di fideiussione a valle di intese dichiarate parzialmente nulle dall’Autorità Garante, in relazione alle sole clausole contrastanti  con gli artt. 2, comma 2, lett. a) della legge n. 287 del 1990 e 101 del Trattato sul funzionamento dell’Unione Europe... Leggi tutto

Collabora con Noi

Provvedimenti

CASO LEXITOR – DL SOSTEGNI BIS: per i “vecchi contratti” vige la distinzione tra costi up front e recurring

In materia di rimborso di commissioni accessorie ex art. 125 sexies TUB e di relativa riduzione del costo del credito, l’art. 11-octies, comma 2, ultimo periodo, d.l. 25 maggio 2021, n.73, convertito in legge n. 106 del 23 luglio 2021 (“Decreto Sostegni – bis”), prevede... Leggi tutto

ESTINZIONI ANTICIPATE – DECRETO SOSTEGNI BIS: il nuovo art. 125 sexies TUB non si applica ai contratti conclusi prima del 25 luglio 2021

Ai sensi dell’art. 11 octies del D.L. n. 73/2021 (c.d. Decreto Sostegni-bis, come convertito in legge) alle estinzioni anticipate dei contratti sottoscritti prima della data di entrata in vigore della legge di conversione dello stesso (25 luglio 2021), deve essere appli... Leggi tutto

MUTUO-ISC: l’erronea indicazione non è sanzionata ai sensi dell’art 125bis TUB

Ai fini della valutazione dell’usura, l’erronea indicazione dell’ISC non comporta applicazione della disciplina ex art. 125 bis, commi VI e VII, TUB. Questo il principio espressi dal Tribunale di Trapani, giudice Monica Stocco, nella sentenza n. 504 del 09.06.2021. Il c... Leggi tutto

FIDEIUSSIONE: la speciale autorizzazione ex art. 1956 cc può anche essere postuma

In materia di fideiussioni, la «speciale autorizzazione» prevista dall’art. 1956 cod. civ. può anche essere postuma, nei termini propri della ratifica del comportamento nel concreto tenuto dalla Banca: a condizione, naturalmente, che emerga nitida in proposito la... Leggi tutto

ABUSIVA CONCESSIONE CREDITO: non sussiste se la Banca accerta che vi siano possibilità concrete di superamento crisi

L’erogazione del credito che sia qualificabile come “abusiva”, in quanto effettuata, con dolo o colpa, ad impresa che si palesi in una situazione di difficoltà economico-finanziaria ed in mancanza di concrete prospettive di superamento della crisi, int... Leggi tutto

Collabora con Noi

MUTUO: le clausole vessatorie sono valide anche senza doppia sottoscrizione

Le clausole inserite in un contratto stipulato per atto pubblico, ancorché si conformino alle condizioni poste da uno dei contraenti, non possono considerarsi come “predisposte” dal contraente medesimo ai sensi dell’art. 1341 cod. civ. e, pertanto, pur... Leggi tutto

TITOLI AGLI AIUTI PAC AGEA: vanno pignorati autonomamente

I cd. titoli agli aiuti P.A.C. AGEA non costituiscono né pertinenze, né accessori o frutti dei terreni in funzione dei quali sono riconosciuti e devono, pertanto, essere oggetto di pignoramento autonomo rispetto a quello dei suddetti terreni, con vincolo in ogni caso so... Leggi tutto

CONTO CORRENTE – PROSECUZIONE DI RAPPORTI: La Banca non deve provare l’andamento del rapporto precedente

In materia di contenzioso bancario, allorquando sia la banca ad agire per il recupero di un proprio credito da saldo di conto corrente ovvero da altro rapporto bancario spetterà ad essa l’onere di provare i fatti costitutivi del diritto fatto valere attraverso la... Leggi tutto

COMPENSO AVVOCATO: sì al ricorso per decreto ingiuntivo in danno del cliente

In tema di liquidazione del compenso all’avvocato, l’abrogazione del sistema delle tariffe professionali per gli avvocati, disposta dal D.L. 24 gennaio 2012, n. 1, convertito dalla L. 27 marzo 2012, n. 27, non ha determinato, in base all’art. 9 D.L. n.... Leggi tutto

PAGAMENTO DI ASSEGNI NON TRASFERIBILI A SOGGETTO DIVERSO DAL PRENDITORE: RESPONSABILITÀ

Per quanto concerne i presupposti di configurabilità della responsabilità per l’avvenuto pagamento di un assegno non trasferibile a persona diversa dal prenditore da parte della banca trattaria ovvero della banca girataria per l’incasso, in violazione dell... Leggi tutto