Rivista giuridica online ExParteCreditoris.it: provvedimenti e sentenze segnalate da Giudici, Avvocati e Banche. Periodico d'informazione giuridica per studi legali Direttore responsabile Avv. Antonio De Simone - ISSN 2385-1376
BREAKING NEWS
  • RESPONSABILITA' NOTAIO: sussiste in caso di falsa identità nel mutuatario
  • CONCORDATO PREVENTIVO: sì alla risoluzione in caso di totale assenza di soddisfazione dei creditori chirografari
  • CENTRALE RISCHI: legittima la “segnalazione a sofferenza” di una sensibile difficoltà economica
  • FIDEIUSSIONE OMNIBUS: è contratto autonomo di garanzia in presenza della clausola di pagamento a prima richiesta e senza eccezioni
  • ATP: inammissibile se volto alla determinazione degli interessi usurari
  • CONCORDATO FALLIMENTARE: la dichiarazione di dissenso inviata al curatore a mezzo pec è inefficace
  • PROTESTO ASSEGNI: non dovuto alcun preavviso al traente in caso di pignoramento notificato da terzi
  • RIPETIZIONE INDEBITO: il correntista deve produrre l’intera sequenza degli estratti conto
  • USURA: irrilevanti gli interessi moratori per la mancanza di un valido termine di raffronto
  • MUTUO: per il perfezionamento è sufficiente la semplice disponibilità giuridica della somma
  • USURA PENALE: la parte civile, che non sia  persona offesa, non può ricorrere per cassazione contro la sentenza di non luogo a procedere
  • NOTAIO: responsabile in caso di omessa informazione circa l’esistenza di problematiche sottese alla redazione di un atto
  • MANIPOLAZIONE EURIBOR: va provata l’esistenza dell’intesa tra Banche diretta ad alterare il mercato
  • USURA SOPRAVVENUTA: il contrasto tra le diverse opzioni interpretative, rimesso alle Sezioni Unite
  • LEASING: è preclusa ogni valutazione circa l’entità della penale contrattuale, ove non intervenuto il rilascio del bene immobile locato
  • IPOTECA GIUDIZIALE: in via d’urgenza non può disporsi né la cancellazione né la riduzione
  • DECRETO INGIUNTIVO CONSEGNA EX ART. 119 TULB: deve essere revocato se concesso a favore del socio e non della società
  • Parcellizzazione e indebito frazionamento di pretese dovute in forza di un
  • HOME BANKING: il prestatore di servizi di pagamento è responsabile delle operazioni disposte da terzi
  • MEDIAZIONE: illegittima la nomina del consulente tecnico su richiesta di una sola parte
  • MEDIAZIONE: i possibili effetti del diniego dell’organismo alla partecipazione telematica
  • USURA BANCARIA: estendere la verifica agli interessi moratori sarebbe incostituzionale
  • LEASING : il piano di ammortamento “alla francese” non implica anatocismo

Collabora con Noi

News

LA FIGURA DEL CUSTODE GIUDIZIARIO NELLE PROCEDURE ESECUTIVE IMMOBILIARI

L’ art. 559 c.p.c. prevede che – previa apposita istanza e successiva udienza di comparizione di tutte le parti del processo esecutivo – il debitore possa essere sostituito con una persona diversa, sostituzione che dovrebbe essere obb... Leggi tutto

Collabora con Noi

Sentenze della Settimana

ANTIRICICLAGGIO: il termine trimestrale di accertamento infrazione decorre solo a seguito di compiuta ricognizione fattispecie

La procedura di accertamento di eventuali violazioni amministrative non può identificarsi con la pura e semplice contestazione dei fatti nella loro materialità, essendovi ambiti, come quello del riciclaggio nei quali, essendo l’accertamento condizionato da un’attività i... Leggi tutto

Collabora con Noi

Provvedimenti

FIDEIUSSIONE: la clausola “a prima richiesta e senza eccezioni” qualifica l’autonomia del negozio di garanzia

L’inserimento in un contratto di fideiussione di una clausola di pagamento “a prima richiesta e senza eccezioni” vale di per sé a qualificare il negozio come contratto autonomo di garanzia in quanto incompatibile con il principio di accessorietà che ca... Leggi tutto

PROCURA: il difetto di rappresentanza, ex art. 182 c.p.c., sanabile in qualsiasi fase e grado del giudizio

Il giudice, allorchè rilevi un difetto di rappresentanza (id est di legitimatio ad processum), ex artt. 75 e 182 del c.p.c. deve promuovere la sanatoria in qualsiasi fase e grado del giudizio, assegnando alla parte un termine per la regolarizzazione della costituzione,... Leggi tutto

ASTE IMMOBILIARI: LA RELAZIONE DI STIMA NON SI ESAURISCE NELLA MERA VALUTAZIONE DELL’IMMOBILE

Nell’ambito delle procedure esecutive immobiliari, ruolo assolutamente centrale assume la perizia di stima elaborata dal professionista nominato dal Giudice dell’Esecuzione. La stessa costituisce, infatti, il principale strumento di informazione, tanto per gli organi de... Leggi tutto

MEDIAZIONE OBBLIGATORIA: nel giudizio di opposizione a D.I grava sul debitore-opponente

Segnalata dall’Avv. Giorgio Varricchio del foro di Benevento In tema di giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, se le parti non hanno esperito la mediazione disposta dal magistrato, il Giudice deve dichiarare l’improcedibilità dell’opposizione a decret... Leggi tutto

FIDEIUSSIONE: ove previsto il “pagamento a prima richiesta e senza eccezione” si tratta di contratto autonomo di garanzia

Procedimento patrocinato da De Simone Law Firm  L’inserimento in un contratto di fideiussione di una “clausola di pagamento a prima richiesta e senza eccezioni” vale di per sé a qualificare il negozio come contratto autonomo di garanzia, in quanto incompatib... Leggi tutto

Collabora con Noi

DISCIPLINARE MAGISTRATI: tardivo deposito sentenze giustificabile solo in caso di cause proporzionate ampiezza ritardo

La durata ultrannuale dei ritardi nel deposito dei provvedimenti giurisdizionali non comporta l’ingiustificabilità assoluta della condotta dell’incolpato, ma, trattandosi di inosservanza protrattasi ulteriormente e per un tempo considerevole rispetto alla so... Leggi tutto

RIPETIZIONE INDEBITO: la domanda è ammissibile solo se il conto è chiuso

Provvedimento segnalato dall’Avv. Mauro Gheda – Studio Legale Bazoli e Associati di Brescia E’ inammissibile la domanda volta all’accertamento del saldo di conto corrente ove ancora aperto. La domanda di ripetizione di indebito non può essere recuperata attraverso l’est... Leggi tutto

MUTUO: il tasso mora è sostitutivo e non aggiuntivo rispetto al tasso corrispettivo

Non è possibile alcuna trasformazione del mutuo da oneroso a gratuito in assenza del superamento del TSU. È erronea e fuorviante la tesi secondo cui il tasso mora verrebbe aggiungersi anziché a sostituirsi al tasso corrispettivo pattuito. La determinatezza del tasso di... Leggi tutto

USURA: è onere del correntista provare l’illegittimità degli addebiti contestati

Il correntista, nella sua qualità di attore, ha l’onere di allegare e provare le pretese avanzate in causa e segnatamente la non debenza delle somme, derivanti da illegittimi addebiti, pretese dell’istituto di credito convenuto. L’usura soggettiva è da ritenersi esclusa... Leggi tutto

NOTAIO: tenuto ad esecuzione contratto prestazione d’opera intellettuale con diligenza qualificata

  Ove richiesto della stipulazione di un contratto di compravendita immobiliare, il NOTAIO è tenuto al compimento delle attività accessorie e successive necessarie per il conseguimento del risultato voluto dalle parti ed, in particolare, all’effettuazione del... Leggi tutto