Rivista giuridica online ExParteCreditoris.it: provvedimenti e sentenze segnalate da Giudici, Avvocati e Banche. Periodico d'informazione giuridica per studi legali Direttore responsabile Avv. Antonio De Simone - ISSN 2385-1376
BREAKING NEWS
  • FIDEIUSSIONE: il pagamento a prima richiesta e senza eccezioni configura il contratto come autonomo di garanzia
  • Decreto legge n. 59 del 3 maggio 2016: cambiano le modalità di attuazione dell’ordine di liberazione
  • MUTUO FONDIARIO: è lecito il contratto stipulato per sanare debiti pregressi verso la Banca mutuante
  • AMMISSIONE AL PASSIVO: il certificato di mancata opposizione del decreto ingiuntivo è sufficiente
  • ASSEGNO BANCARIO: il termine di prescrizione dell’azione risarcitoria da protesto illegittimo decorre dalla oggettiva percepibilità del danno
  • RIPETIZIONE INDEBITO: azione infondata in assenza dei documenti giustificativi del credito
  • ATP SU CONTO CORRENTE: inammissibile per la risoluzione di questioni giuridiche complesse
  • AMMISSIONE AL PASSIVO: il curatore non può chiedere la revocazione del credito della Banca ammesso per operazioni in derivati
  • RIPETIZIONE INDEBITO: il correntista deve individuare le rimesse solutorie asseritamente non dovute
  • USURA: CMS esclusa da calcolo TEG per periodo antecedente a legge n. 2/2009
  • CONTRATTO DI CONTO CORRENTE: valido anche in mancanza della firma della banca
  • MEDIAZIONE: è onere del debitore-opponente iniziare la procedura
  • AGEVOLAZIONI PER ACQUISTI IMMOBILIARI GIUDIZIARI: il punto

News

PRELIEVI FRAUDOLENTI DEL CURATORE: la banca non è responsabile se la contraffazione dei mandati è irrilevabile ictu oculi

Segnalata dall’Avv. Ascanio Amenduni del Foro di Bari Per i depositi fallimentari, sotto la vigenza dell’art.34 l.fall ante riforma del 2006 non vi era l’obbligo di redigere i mandati di pagamento in triplice originale e/o di esibirli alla... Leggi tutto

Collabora con Noi

Sentenze della Settimana

MEDIAZIONE OBBLIGATORIA: in caso di domanda riconvenzionale, il convenuto deve instaurare un nuovo procedimento di mediazione

Ove tra le parti si sia svolto un procedimento di mediazione con esito negativo, propedeutico allo svolgimento di una controversia e, successivamente, il convenuto proponga domanda riconvenzionale, il giudice deve disporre un nuovo tentativo di mediazione, configurandos... Leggi tutto

Collabora con Noi

Provvedimenti

AMMISSIONE AL PASSIVO: il certificato di mancata opposizione del decreto ingiuntivo è sufficiente

Procedimento patrocinato da De Simone Law Firm Ai fini dell’opponibilità del decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo e non opposto è sufficiente che il creditore produca quale prova della definitività il certificato di mancata opposizione rilasciato dalla cancelle... Leggi tutto

ESECUZIONE FORZATA: opponibilità del contratto di locazione alla procedura e rinnovo tacito

Nel caso di scadenza contrattuale successiva alla prima, la rinnovazione del contratto di locazione scaturisce da una manifestazione di volontà negoziale e non già da un effetto automatico derivante dalla volontà della legge, per cui l’eventuale comportamento omissivo d... Leggi tutto

RIPETIZIONE INDEBITO: azione infondata in assenza dei documenti giustificativi del credito

E’ infondata la domanda di ripetizione dell’indebito proposta dal correntista, nel caso di mancata produzione in giudizio dei documenti attestanti il proprio credito verso la Banca, o quantomeno, della dimostrazione dell’impossibilità di farlo. Il correntista ha l’onere... Leggi tutto

USURA: la mancata rilevazione trimestrale dei tassi medi di mora è un vuoto legislativo

Ai fini del calcolo della soglia di “mora usura” il confronto deve essere operato tra dati omogenei. È erroneo un raffronto effettuato tra il “tasso di mora medio soglia usura” con un dato diverso ovvero con il “tasso corrispettivo medio soglia usura. La deduzione attor... Leggi tutto

FIDEIUSSIONE: il pagamento a prima richiesta e senza eccezioni configura il contratto come autonomo di garanzia

Provvedimento segnalato dall’Avv. Andrea Fioretti del Foro di Roma Vale a qualificare come contratto autonomo di garanzia l’inserimento in un contratto di fideiussione, della clausola di “pagamento a prima richiesta e senza eccezioni”, in quanto incomp... Leggi tutto

ORDINE ESIBIZIONE: l’istanza deve contenere la specifica indicazione dei documenti utili a provare il fatto controverso

L’istanza di esibizione di documenti, a norma dell’art. 94 disp. att. c.p.c., deve contenere la specifica indicazione dei documenti medesimi e la precisazione del contenuto degli stessi, sicché essi si palesino utili a provare il fatto controverso: non pare allora... Leggi tutto

CONCORDATO PREVENTIVO: l’effetto esdebitatorio ex art. 184, c.2 l.f., nelle società di persone opera anche per i debiti per i quali i soci abbiano prestato fideiussione

L’art. 184, comma 2, l.f., ai sensi del quale il concordato di una società di persone ha efficacia esdebitatoria anche nei confronti dei soci illimitatamente responsabili relativamente ai debiti sociali, opera anche quando, per tali debiti, i soci abbiano prestato fidei... Leggi tutto

MUTUO FONDIARIO: è lecito il contratto stipulato per sanare debiti pregressi verso la Banca mutuante

Segnalata dall’Avv. Emilia Francesca Arturi del Foro di Cosenza con nota di accompagnamento Il mutuo fondiario non è un mutuo di scopo, poiché nessuna delle norme da cui è regolato impone una specifica destinazione del finanziamento concesso, né vincola il mutuatario al... Leggi tutto

RECLAMO EX ART. 18 L.F.: la notifica a mezzo pec del testo integrale della sentenza fa decorrere il termine breve per impugnazione

La notifica del testo integrale della sentenza che rigetta il reclamo avverso la sentenza dichiarativa di fallimento, effettuata ai sensi della L. Fall., art. 18, comma 13, dal cancelliere mediante posta elettronica certificata (p.e.c.), è idonea a far decorrere il term... Leggi tutto

FIDEIUSSIONE: la clausola di pagamento “a prima richiesta e senza eccezioni” qualifica il negozio come contratto autonomo di garanzia cd. Garantievertrag

L’inserimento in un contratto di fideiussione di una clausola di pagamento “a prima richiesta e senza eccezioni” vale di per sé a qualificare il negozio come contratto autonomo di garanzia in quanto incompatibile con il principio di accessorietà che caratter... Leggi tutto